-24% i ricavi nel paese del dragone

H&M: quarter in crescita, ma con scivolone finale in Cina

Il coronavirus ha rallentato la crescita di H&M nel quarter compreso tra il primo dicembre 2019 e il 29 febbraio 2020.

I ricavi del colosso svedese, pari a 54,95 miliardi di corone (5 miliardi di euro circa), sono aumentati dell'8% o del 5% in valuta locale, ma si nota una discrepanza tra il +27% in valuta locale registrato in Cina dal primo dicembre al 23 gennaio e la caduta del 24% calcolata in quest'area per l'intero trimestre, gravato dalla chiusura temporanea di 334 su 518 store.

Alcuni di questi negozi hanno riaperto, ma questo non basta a mettere in sicurezza i conti di H&M, visto che ora l'emergenza si è spostata in Europa.

Ora si attendono gli altri risultati del gruppo, che saranno pubblicati il 3 aprile (nella foto, un modello della H&M Conscious Exclusive Collection).


a.b.
stats