3i azionista della newco Antichi Pellettieri Bags

La società di private equity e venture capital 3i ha sottoscritto un accordo vincolante con Antichi Pellettieri, divisione leather good del Mariella Burani Fashion Group, per rilevare una quota del 49% della neo costituita Antichi Pellettieri Bags (Apb), società in cui confluiranno le partecipazioni detenute in Francesco Biasia, Braccialini, Coccinelle, come pure Mandarina Duck, attualmente in corso di acquisizione.
L'investimento di 3i ammonta a 128 milioni di euro, di cui 118 milioni saranno corrisposti al closing e gli altri 10 al raggiungimento di determinate performance da parte di Apb. Con l'operazione il gruppo Antichi Pellettieri, il cui enterprise value è di circa 415 milioni di euro, annulla la propria esposizione debitoria, registrando una posizione finanziaria netta consolidata positiva. L'enterprise value di Apb è, invece, di circa 355 milioni di euro.
“L'ingente apporto finanziario fornito da 3i - spiegano da Antichi Pellettieri - potrà favorire la politica di sviluppo del polo 'accessori' avviato dalla società, in particolare attraverso lo sfruttamento dell'alto potenziale, non ancora pienamente espresso dai marchi in portafoglio. Permetterà, inoltre, di consolidare la leadership nel mercato del lusso accessibile italiano e di rafforzare la propria presenza nei mercati emergenti asiatici”.
In base a quanto previsto dal patto parasociale, al momento del closing 3i nominerà come consiglieri di Apb, Marco Fumagalli, Marco Piana e Giacomo Santucci (quest'ultimo ex ceo di Gucci).
Il Cda di Antichi Pellettieri ha inoltre espresso la volontà di passare dal segmento Expandi al segmento MTA di Borsa Italiana.
e.f.
stats