57 milioni di euro per Villa Moda a Kuwait City

Domenica, alle porte di Kuwait City, aprirà Villa Moda, il tempio del lusso dedicato a moda e design. E’ un avveniristico palazzo d’acciaio di 7.000 metri quadri, costato circa 57 milioni di euro e voluto da Majed Al-Sabah, nipote dell’emiro del Kuwait. Un’opera colossale, un vero e proprio monumento allo shopping e indirettamente al made in Italy visto che la maggior parte delle griffe presenti è italiana, a cominciare da Prada, Gucci, Fendi, Etro, Salvatore Ferragamo, Bottega Veneta. Italiani anche gli spazi riservati al design (Driade, B&B) così come è italianissimo Pierfrancesco Cravel, il giovane e più che promettente architetto artefice del progetto. L’idea di Cravel è stata quella di creare una struttura in grado di evocare emozioni, mixando materiali iper moderni con forme della tradizione islamica. Nel nuovo complesso, articolato su più livelli, ogni brand viene presentato in uno spazio dedicato concepito come una sorta di cubo di vetro, con un particolare effetto acquario in cui i capi d’abbigliamento sembrano galleggiare.
e.c.
stats