A Coty la licenza del profumo Miss Sixty

Il gruppo Sixty ha siglato un accordo di licenza globale con la newyorkese Coty Inc. per il lancio di una serie di fragranze firmate Miss Sixty. Il lancio nei principali Paesi europei è previsto nell’autunno 2005.
Il target dei nuovi profumi Miss Sixty è costituito da donne dai 18 ai 25 anni, “attente alle nuove tendenze, eleganti e sexy”, come si legge in una nota.
Il brand di moda giovane Miss Sixty, fondato nel 1991 da Renato Rossi e Wichy Hassan, è presente in 90 nazioni con oltre 55 flagship store. Nel 2004, la produzione del gruppo Sixty – nato invece nel 1989, sempre su iniziativa di Rossi e Hassan – è stata di 22 milioni di articoli, che diventeranno 23 milioni nel 2005. Il giro d’affari si aggira sui 640 milioni di euro, con una previsione di 680 milioni nel 2005.
Oltre a Miss Sixty, fanno capo alla società le linee Energie, Killah, Sixty, Ayor, Dake 9 e Decauville che appartengono direttamente a Sixty SpA, oltre a Murphy & Nye acquisita nel 1993 (che fa capo a Sixty Active) e Refrigiwear, gestita insieme a CruzCampo.
Quanto a Coty, si tratta di un colosso del settore bellezza, con vendite per 1,95 miliardi di dollari nel 2004. Fra i marchi gestiti dalla divisione “prestige” Lancaster Group spiccano Davidoff, Jennifer Lopez e Vivienne Westwood, mentre alla unit Coty Beauty fanno riferimento, solo per citarne alcuni, Rimmel, The Healing Garden, Isabella Rossellini e Adidas.
a.b.
stats