A Milano nascono quattro nuovi Distretti urbani del commercio

Confcommercio Milano approva la nascita di quattro nuovi Distretti urbani del commercio (Duc) - 25 Aprile, Buenos Aires, Galleria (centro città) e Pratocentenaro (Affori, Porta Nuova, Niguarda, Bovisa e Fulvio Testi) - che si aggiungono ai primi cinque creati nell'aprile del 2010. Si tratta si shopping center naturali, con una dimensione minima di 10mila metri quadri.
"Accogliamo con molta soddisfazione la costituzione dei quattro nuovi Distretti certificata con la delibera approvata dalla Giunta comunale - commenta Adalberto Corsi, vicepresidente vicario di Confcommercio Milano -. Fin dall'inizio siamo stati sostenitori e promotori di queste circoscrizioni, strumenti idonei per promuovere azioni innovative di marketing territoriale e per contribuire a trovare soluzioni a problemi specifici delle varie zone, oltre a costituire una risorsa importante per interventi coordinati su arredo urbano, viabilità, attrattività e orari".
"Guarderemo con grande attenzione alla loro attività e svolgeremo il nostro ruolo per ridare linfa al sistema commerciale - conclude Corsi -. Bisogna rilanciare Milano in relazione all'Expo e i distretti sono un biglietto da visita importante".
I Distretti già attivi da due anni sono Sarpi, Brera, Isola, Navigli e Giambellino.
e.c.
stats