A Parigi prende il via una nuova tornata di saloni della moda

Who’s Next e Première Classe, i saloni parigini dell’abbigliamento e degli accessori giovani e alternativi, hanno il compito di avviare, dal 3 al 6 settembre, una nuova stagione di rassegne della moda nella Ville Lumière. Domani e dopo partono infatti altri importanti appuntamenti (nella foto, la passerella di Who's Next).
Dal 4 al 7 settembre è di scena Prêt à Porter Paris sul womenswear nella sua accezione più ampia, mentre il giorno successivo e fino al 7 si presentano anche Mode City sulla lingerie e Interfilière sui materiali per questo settore. Tutte le manifestazioni trovano spazio a Porte de Versailles.
Tra le novità di Who’s Next si segnala l’ingresso di 13 nuovi nomi in arrivo da tutto il mondo nelle due aree della rassegna deputate ad accogliere i giovani designer: Fast e Fresh. I 13 sono stati selezionati da un team di esperti attraverso la piattaforma creata ad hoc Who’s Next Blog.
“Dans l’air: ovvero come restare al passo con i tempi e captare le tendenze che caratterizzeranno la primavera-estate 2010” è invece il tema su cui si concentra Prêt à Porter Paris con i suoi sette universi moda e accessori (Atmosphere’s, The Box, Shibuya, So Ethic, Go Easy Accessory, Creative By e Go Magic Fashion), a cui si aggiungono So Sweet sulle taglie forti ed Ethique sui marchi sostenibili.
Alla sua seconda edizione parigina (precedentemente si svolgeva infatti a Lione), Mode City riunisce circa 600 marchi in quattro sezioni: Just Fashion, Designers Labels & Creation, Cocooning e The Essentials. A Interfilière, infine, sono attesi circa 300 espositori suddivisi in sei settori, cui si affianca la nuova area The Club made in Euromed, concepita per dare risalto alle realtà produttive specializzate in materiali per lingerie e beachwear presenti in Paesi come Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Tunisia, con tempi di consegna veloci.
e.a.
stats