A Philip Green il 28,5% di Moss Bros

Philip Green ha acquisito il 28,5% di Moss Bros, uno dei principali retailer di moda maschile in Gran Bretagna. L’imprenditore, proprietario della catena di department store BHS e di Arcadia (il gruppo che controlla realtà come Topshop, Miss Selfridges, Dorothy Perkins) si è aggiudicato la quota di proprietà di Baugur, la società entrata in serie difficoltà a causa del crac bancario in Islanda.
Il valore dell’acquisizione si aggira intorno ai 6,7 milioni di sterline. Green ha dichiarato di essere interessato ad acquisire anche le quote attualmente in mano alle famiglie Moss e Gee.
Moss Bros Group Plc gestisce un portfolio di oltre 150 vetrine in Inghilterra grazie al controllo delle catene multibrand Moss, Moss Bros Hire, Savoy Tailors Guild, Cecil Gee, dei monomarca Beale & Inman e Simon Carter e delle franchisee Canali e Hugo Boss.
Novità anche per uno dei retail brand di proprietà di Green. Topman ha di recente annunciato il lancio di una linea di menswear disegnata da Antony Price, uno dei più famosi stilisti inglesi durante gli anni Settanta e Ottanta, i cui capi sono stati indossati da rockstar del calibro di David Bowie, Rolling Stone e Duran Duran.
p.o.
stats