A Riccione e Bari esordiscono i nuovi monomarca We are Replay

We are Replay, nuova collezione casual del gruppo Fashion Box, ha inaugurato i suoi due primi monomarca a Riccione (120 metri quadri), in viale Ceccarini 111, e Bari (150 metri quadri), in via Imbriani 12/14. Il piano retail prevede, entro tre anni, l’apertura di altri store a Milano, Londra e Parigi, oltre alla diffusione di mezzo milione di capi.
In vendita per la prima volta questa stagione, We are Replay firma proposte di jeans evoluto, ovvero caratterizzate da finissaggi particolari e ricerca di contenuti moda, oltre che da un prezzo più alto del 30% rispetto agli altri capi del gruppo veneto.
Così come la linea è composta da una parte più aggressiva – tipo centauro metropolitano – e da una più eterea – genere angelo -, anche il concept architettonico dei negozi punta da un lato su materiali forti e grezzi e, dall’altro, su una componente più intangibile e allusiva.
L’immagine del monomarca si snoda infatti attorno all’idea di cantiere dell’arte, dove tutti gli elementi utilizzati, dai più poveri ai più nobili, raccontano la complessa evoluzione del processo creativo e artistico.
A Bari, per esempio, il tavolo centrale è costituito da un blocco massiccio di abete lungo sei metri sul quale sono visibili le sporcature e i segni che hanno portato alla sua realizzazione.
Da citare, in entrambi gli store, la parete di fondo che contiene le installazioni degli architetti Mauro Bacchini e Roberto Leone, i quali privilegiano l’uso di materiali di scarto rivisitandoli in uno sorta di riciclo metafisico.
Particolari anche le cabine prova realizzate con enormi casse di legno normalmente utilizzate per spedire le opere d’arte nei vari musei del mondo.
Il gruppo Fashion Box ha chiuso il 2003 con un turnover di 215 milioni di euro, in linea con il 2002.
e.c.
stats