A V.I.P. le licenze bimbo di Inès de la Fressange e Carven

V.I.P. (Victoria Industrial Productions), azienda francese produttrice di childrenswear, ha acquisito le licenze delle linee bimbo di Inès de la Fressange e Carven. Il lancio dei nuovi marchi avverrà la prossima estate. Le acquisizioni giungono dopo gli accordi, messi a segno nel 2001 (anno di fondazione della V.I.P.), con Christian Lacroix e Jean-Charles de Castelbajac. Come un’altra realtà d’Oltralpe, CWF (Children Worldwide Fashion), che produce e distribuisce le proposte in piccole taglie di una serie di griffe, V.I.P. si pone l’obiettivo di specializzarsi nel settore prêt-à-porter per gli under-14. “Intendiamo focalizzarci sul mondo della couture e del fashion design”, ribadisce Lionel Altche, azionista di V.I.P. e in precedenza direttore generale della divisione profumi Dior all’interno del gruppo Lvmh. Alla sua seconda stagione, la linea Bazar Christian Lacroix è attualmente distribuita in 400 negozi in tutto il mondo. Invece per il debutto di 0A16 di Christian Lacroix bisognerà aspettare il prossimo inverno.
go
stats