A ottobre il design torna protagonista a Milano

"La nostra città ricopre una posizione di leadership internazionale nel campo della creatività: Milano Design-in-the-city ha lo scopo di svelarne le potenzialità ancora inespresse", così ha aperto l’odierna presentazione ufficiale Maurizio Ribotti, a.d. di Design Partners, ente organizzatore della manifestazione, in calendario dal 22 al 25 ottobre.
A sei mesi dalla settimana del design milanese, il settore torna protagonista nel capoluogo lombardo con questa quattro giorni in cui il consumatore potrà acquistare le novità presentate nel corso del Salone del Mobile di aprile e, parallelamente scoprire le anteprime di prodotto. Sono circa 60 i commercianti che aderiscono all’evento (patrocinato dal Comune e dall’Adi, associazione per il disegno industriale), dando vita a un circuito tra le vie del centro percorribile a piedi. "Milano è la città europea con la più grande concentrazione di showroom e negozi dedicati al design, raggiungibili attraverso tragitti cittadini confortevoli", spiega Luca Fois, presidente di Design Partners.
Sono otto i settori merceologici esplorati dal tragitto podistico del design: arredi per interni, per esterni, complementi e oggetti, cucina e bagno, luce, porte, tessuti, superfici e materiali. Il filo conduttore degli allestimenti e delle installazioni è il tema "La forma dei sogni", scelto per vedere il design nell’ottica della continua ricerca verso il miglioramento della qualità della vita.
m.c.
stats