Abercrombie & Fitch: l'utile netto annuale sale del 13%

Si chiude con profitti per 475,7 milioni di dollari l'esercizio fiscale di Abercrombie & Fitch, che segna così un incremento del 13%. La crescita degli utili nell'ultimo quarter è stata invece del 9%, che corrisponde a un totale di 216,8 milioni.
La performance trimestrale si spiega anche con un incremento del fatturato dell'8% a 1,2 miliardi di dollari, mentre su base annuale i ricavi sono progrediti del 13% a 3,7 miliardi.
Il retailer, che negli Usa conta 355 negozi con l'omonima insegna (oltre a 201 store Abercrombie, 447 Hollister Co., 22 Ruehl e tre Gilly Hicks, nuovo format di underwear femminile lanciato in gennaio) ha stimato utili in aumento tra il 5 e l'8% nella prima metà del nuovo esercizio. Il gruppo ha stanziato 300 milioni di dollari per la realizzazione di nuovi spazi e la ristrutturazione di alcuni già esistenti, compresi il flagship Hollister a Soho e altri store Abercrombie & Fitch in Europa (al momento ne conta uno a Londra) e Giappone.
e.f.
stats