Abercrombie & Fitch: ricavi esteri più che raddoppiati nel primo quarter

Con un +8% registrato in aprile, Abercrombie & Fitch ha concluso il trimestre il primo maggio scorso registrando un giro d'affari di 687,8 milioni di dollari (quasi 540 milioni di euro), in incremento del 14% rispetto all'analogo periodo dell'esercizio precedente. Un contributo importante è arrivato dalle vendite all'estero, più che raddoppiate a 119 milioni di dollari (oltre 93 milioni di euro).
In netta crescita anche il business direct-to-consumer (riconducibile all'e-commerce, sviluppato attraverso i siti web abercrombie.com, abercrombiekids.com, hollisterco.com e gillyhicks.com), che nel quarter è complessivamente salito del 42% a 68,8 milioni, con un +50% nel solo mese di aprile.
Alla fine del primo trimestre fiscale il retailer conta complessivamente 1.100 store. Negli Usa, ai 341 negozi con insegna Abercrombie & Fitch si aggiungono le catene Abercrombie Kids (205 punti vendita), Hollister Co. (507) e Gilly Hicks (16). All'estero il retailer quotato al Nyse conta invece sei Abercrombie & Fitch, quattro Abercrombie Kids e 21 Hollister Co..
e.f.
stats