Abu Dhabi rinnova l’appuntamento con la sua fashion week

Sfilano complessivamente quattro designer internazionali e 16 locali alla terza edizione dell’Abu Dhabi Fashion Week, che si è aperta oggi nell’Emirato. La manifestazione è organizzata da Maven e da Fashion Resources Park, un centro all’avanguardia per la moda nella regione, che ha comportato un investimento di 1,2 miliardi di dollari.
Questa mega struttura, di cui Ali Mohammed Al Badi è il maggior azionista, si colloca nell’ambizioso piano di diversificare e ampliare le basi dell’economia dell’Emirato, con lo sviluppo dei trasporti, del turismo, del settore immobiliare e del commercio, così come delle attività culturali, artistiche e della moda.
Il Fashion Resources Park si estende su una superficie di 200mila metri quadri e ospiterà showroom, centri per il design, scuole di moda, studi per la ricerca e lo sviluppo, infrastrutture tecnologiche e per la logistica e fashion media.
Alla scorsa edizione di marzo gli organizzatori si erano avvalsi della consulenza della Camera Nazionale della Moda Italiana per lanciare l’appuntamento con l’Abu Dhabi Fashion Week a livello internazionale. Una collaborazione che non è proseguita in questa stagione.
e.a.
stats