Accessorize in Italia: entro giugno 2004 altri dieci negozi

Sbarcata in Italia lo scorso novembre, Accessorize, catena inglese di accessori, vanta già sette monomarca nel nostro Paese. Entro il prossimo giugno sono programmate altre dieci inaugurazioni, con l’obiettivo per il 2010 di raggiungere quota cento punti vendita. "Il mercato italiano si è dimostrato subito recettivo nei confronti dei nostri prodotti – ha spiegato a fashionmagazine.it Christian Ganado di Accessorize Italia –. In pochi mesi abbiamo già avviato sette punti vendita. In settembre dovrebbe debuttare il secondo spazio milanese in corso Buenos Aires, che si aggiunge a quello di via Torino. Poi considereremo altre location in corso Vercelli e corso Vittorio Emanuele".
"Entro un anno circa – continua Ganado - inaugureremo una decina di punti vendita un po’ in tutta Italia, tra i quali il secondo a Roma, dopo lo shop aperto all’interno della stazione Termini. Il nostro obiettivo è quello di essere presenti nelle più importanti città della penisola: stiamo valutando spazi a Padova, Brescia, Verona".
Da settembre inoltre i monomarca Accessorize - tradizionalmente dedicati a borse, bijoux, cappelli, cinture e piccola pelletteria per la donna – incominceranno a ospitare anche proposte per l’uomo. "Sarà un inserimento progressivo – conclude Ganado –. All’inizio proporremo solo qualche articolo e poi via via aumenteremo in base al riscontro ottenuto. Inoltre in alcuni negozi, come quello di Como, esordiremo anche con capi d’abbigliamento, sfruttando le sinergie con la catena Monsoon di moda donna e bambino che appartiene all’omonimo gruppo, di cui anche noi facciamo parte".
Attualmente l’insegna Accessorize vanta 255 negozi in 23 Paesi del mondo, 180 dei quali nel Regno Unito, con un fatturato al 25 maggio 2002 di 294,74 milioni di euro. In Italia la catena è presente a Roma (stazione Termini), Firenze (centro commerciali I Gigli), Trieste (centro commerciale Le Torri d’Europa), Como, Bologna, Pescara e Milano.
e.c.
stats