Accordo commerciale tra Stati Uniti e Vietnam

Il Vietnam fa un passo avanti verso l’ingresso nella World Trade Organization (Wto), già a partire dal prossimo autunno, grazie alla sigla di un accordo commerciale con gli Stati Uniti. L’accordo prevede, tra l’altro, una riduzione dei dazi sulle importazioni dagli Usa e l’abolizione delle quote statunitensi sui prodotti tessili vietnamiti.
Lo scorso anno il volume degli scambi tra i due Paesi si era attestato sui 7,8 miliardi di dollari. Circa di 3 miliardi è il valore raggiunto dalle importazioni negli Stati Uniti del tessile proveniente dal Paese asiatico che, dal canto suo, con il nuovo accordo si è impegnato a bloccare i sussidi alla propria industria di tessile e abbigliamento.
L’obiettivo del Vietnam è di entrare nella Wto a novembre: i colloqui multilaterali riguardo il suo accesso nell’organizzazione dovrebbero concludersi entro l’estate. Il Congresso degli Stati Uniti (una delle ultime nazioni a siglare accordi bilaterali con il Vietnam) deve tuttavia ancora dare il via libera alla normalizzazione dei rapporti commerciali con questo Paese.
gy
stats