Accordo tra Dsquared2 e ICR per i profumi

È stato annunciato stamattina con una conferenza stampa nel nuovissimo showroom di via Tortona 27 l’accordo tra Dsquared2 e la ICR: una prima fragranza sarà lanciata nell’autunno 2007, un’altra seguirà nell’autunno del 2008.
“L’accordo di licenza è relativo alla ‘classe 3’ (cosmetici e profumi) – ha spiegato Roberto Martone, presidente di ICR e ITF -. Il piano di lancio è articolato in tre fasi. Nel primo anno si prevede la distribuzione selettiva a copertura del mercato italiano, europeo, nordamericano e del Medio Oriente. Il secondo anno affronteremo il Centro e Sud America e i mercati del Far East, per un totale di 35 Paesi. Nel terzo anno verrà completata la distribuzione a livello mondiale”.
Martone non parla di cifre ma si dice sicuro della grandi potenzialità di questa collaborazione, in cui saranno investite molte risorse: si tratta di una licenza di produzione e distribuzione a lungo termine, 12 anni più possibilità di rinnovo di cinque anni in cinque anni.
Entusiasti anche Dean e Dan Caten, stilisti del brand, che non vedono l’ora di partire con il progetto e assicurano di avere in mente idee molto innovative, anche se ancora non sanno se usciranno prima con la fragranza femminile o con quella maschile.
E presto potrebbero giungere altre notizie, in particolare quella dell’opening di un negozio Dsquared2 a Milano: per ora Dean e Dan mostrano con orgoglio il nuovissimo showroom all’interno del Superstudiopiù di via Tortona 27.
Lo scorso anno le collezioni uomo e donna Dsquared2, prodotte su licenza da Staff International (Only The Brave, alias Diesel) hanno fatturato circa 70 milioni di euro.
c.mo.
stats