Adidas distribuirà Reebok sui mercati ex-sovietici

Dal prossimo anno sarà Adidas a distribuire Reebok nei mercati ex-Urss: il gruppo tedesco ha acquistato i diritti per la commercializzazione nell’area del brand di calzature, secondo una strategia che punta al controllo diretto del marchio in tutto il mondo.
Controparte di Adidas, nell’accordo, è stato Zao Rbk-Retail, che dal 1999 vendeva i prodotti Reebok in Russia, Ucraina, Kazakistan, Bielorussia, Uzbekistan, Armenia e Azerbaijan. Non sono stati forniti, tuttavia, dati più precisi sull’intesa siglata. Adidas ha fatto solo sapere che dal 1° gennaio 2007 la filiale moscovita del gruppo sarà distributore esclusivo di Reebok nei Paesi aderenti al Cis.
Adidas si aspetta di ricavare entro il 2009 circa 200 milioni di euro attraverso questa politica di distribuzione e una serie di joint venture nel mondo. Negli ultimi sette anni Adidas ha siglato partnership di questo genere in Italia, Turchia, Danimarca, Portogallo e Giappone.
fi
stats