Adidas e Wal-Mart raggiungono un accordo

Raggiunto un accordo, definito "amichevole" dalle parti coinvolte, tra Adidas e Wal-Mart, che era stato accusato dal colosso tedesco dello sportswear di violazione dei diritti del marchio registrato per avere messo in commercio alcune sneaker con un logo simile a quello celeberrimo delle tre strisce.
La notizia è riportata da diverse fonti di stampa statunitensi, che però precisano come sia Adidas che Wal-Mart non abbiano voluto fornire ulteriori informazioni sulla conclusione della controversia legale.
Non è la prima volta che la società con quartier generale a Hezogenaurach e il low-price retailer arrivano a confrontarsi in tribunale: già nel 2002, infatti, sugli scaffali di Wal-Mart avevano fatto la propria comparsa scarpe sportive con quattro strisce laterali. Anche allora la questione si era risolta raggiungendo un agreement economico.
Sempre a proposito di Adidas, va segnalato che l'azienda ha deciso di accorpare il business dell'omonimo brand e di Reebok per quanto riguarda la regione Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) in un'unica divisione, che fa capo a Roland Auschel.
a.b. e tw
stats