Adidas rafforza la presenza in Russia e nei cosiddetti "mercati emergenti"

Adidas ha creato una divisione ad hoc, battezzata Area Russia/CIS, per dare un'accelerata all'espansione in Russia e territori limitrofi, in particolare Ucraina, Uzbekistan, Kazakistan, Bielorussia, Armenia e Azerbaijan. Invece, le aree di competenza dell'Area Emerging Markets sono Turchia, Bulgaria, Romania, Cipro (inglobati nella cosiddetta Zone Middle), Medio Oriente e Africa.
"Sull'onda del successo delle operazioni in Europa centrale, meridionale e settentrionale - commenta Roland Auschel, responsabile di Adidas per quanto riguarda il Vecchio Continente, il Medio Oriente e l'Africa - puntiamo su mercati dove il nostro business sta vivendo sviluppi interessanti".
Il managing director di Area Russia/Cis, il trentatreenne Martin Shankland, riporterà direttamente ad Auschel: dal Duemila a oggi Shankland, in Adidas dal 1997, ha ricoperto il ruolo di managing director di Adidas Moscow.
Invece il 49enne Osman Ayaz, che si è occupato negli ultimi anni della Zone Middle, viene sostituito in questo ruolo dal trentanovenne Haluk Ozmutlu e promosso a managing director dell'Area Emerging Markets: il suo referente è sempre Roland Auschel. L'Area Emerging Markets, insieme all'Area Russia/CIS, all'Area France e all'Area Italy, fanno parte di quella che in Adidas viene chiamata Region Europe. Invece, sotto l'ombrello Area Central confluiscono i mercati tedesco, austriaco, svizzero, polacco, ungherese, ceco, sloveno e slovacco. Area North è la denominazione per l'insieme Regno Unito, Irlanda e Benelux mentre Spagna e Portogallo fanno capo ad Area Iberia. Infine, Area Nordic è sinonimo di Scandinavia e Stati del Baltico.
a.b.
stats