Aeffe: nei primi tre mesi salgono i ricavi, boom dell'utile (+135%)

Aeffe archivia il primo trimestre con un utile netto in crescita del 135% a 1,9 milioni di euro. In aumento anche i ricavi, saliti a 74,5 milioni (3,6%). Il gruppo del lusso, a cui fanno capo marchi come Alberta Ferretti, Moschino, Pollini e JP Gaultier, ha registrato un ebitda di 10,5 milioni (+35%).
"Nonostante le difficili condizioni macroeconomiche del mercato italiano e, più in generale, di quello europeo, siamo fiduciosi sulla restante parte dell'anno", ha commentato in una nota il presidente esecutivo Massimo Ferretti.
Nel primo trimestre le vendita in Italia, che rappresenta il 40,1% del fatturato consolidato, sono diminuite, scendendo del 3,3% a 29,8 milioni. Lieve calo anche per l'Europa (che incide sul fatturato per il 21%) ma a controbilanciare è il mercato russo, pari all'8,3% dei ricavi, che è cresciuto del 22,4%. Il business negli Stati Uniti (la cui incidenza sul turnover è pari al 6,6%) ha registrato un incremento del 3% a tassi di cambio costanti. Il Giappone, pari al 9,3% dei ricavi di gruppo, è salito del 9,3%.
an.bi.
stats