Ahlers chiude il primo trimestre in crescita e annuncia un nuovo team per Baldessarini

La società tedesca Ahlers, che ha in portafoglio brand come Baldessarini, Pierre Cardin e Otto Kern, ha chiuso il primo trimestre con una crescita dei ricavi del 5,9% (a quota 70,5 milioni di euro) e ha annunciato la nomina di Burkhard Stuhlemmer, Karl Zimmermann, Markus Brunner, Markus Freyer e Dirk Shaal ai vertici di Baldessarini.
Al timone del brand, nell'orbita di Ahlers dal 2006, arriva infatti Stuhlemmer, 53 anni, in forze presso la società dal 2009 in qualità di consulente esterno del gruppo. Zimmermann, 46 anni, sarà il nuovo direttore creativo, mentre Brunner (43 anni) resterà responsabile del design. Freyer (40 anni) e Shaal (38 anni) sono stati invece nominati rispettivamente national sales director e international sales director.
Baldessarini è una delle label che hanno contribuito maggiormente al progresso delle vendite dell'azienda, cresciute nel primo trimestre del 5,9% a 70,5 milioni di euro: il segmento premium - rappresentato, oltre che da Baldessarini, da Pierre Cardin e Otto Kern - ha infatti registrato un incremento del 10,3% (43 milioni di euro). In progresso anche il côté jeanswear e workwear, avanzati del 3%, mentre in leggera flessione (-0,6%) sono risultati menswear e sportswear.
a.t.
stats