Aigle rilancia con un nuovo manager, più lifestyle e attenzione al retail

Lo specialista francese della moda outdoor Aigle punta ad accelerare il proprio sviluppo con un management rinforzato, una nuova impostazione e maggiori investimenti nel retail. Da due mesi Romain Guinier affianca il capo Yves Mouriès, che andrà in pensione al fine dell’anno prossimo.
Guinier, dal 2006 a oggi vice-a.d. per l’Europa di Louis Vuitton, vuole rafforzare il network distributivo: al momento esistono 207 negozi Aigle, dai quali 66 in Francia, 17 nel nostro continente e 124 in Asia.
Nei prossimi due anni la società d’oltralpe ha intenzione di aprire un totale di 10 store nel suo Paese d’origine e successivamente “di occuparsi del resto d’Europa”, annuncia Guinier. Inoltre, il brand dovrebbe orientarsi maggiormente al lifestyle.
Aigle, che fa capo al gruppo svizzero Maus Frères, ha generato ricavi pari a 200 milioni di euro nel 2007, stabili rispetto all’anno precedente, di cui il 60% realizzato con l’abbigliamento.
s.f.
stats