Al 22 di avenue Montaigne la nuova sede del Gruppo Lvmh

Il Gruppo Lvmh ha riunito per la prima volta tutte le sue attività in un unico indirizzo parigino: il 22 di avenue Montaigne. La sede sarà anche un moderno contenitore di arte contemporanea, fruibile da un vasto pubblico.
Nel nuovo spazio Bernard Arnault, presidente del gruppo, avrà accanto a sé tutte le direzioni: da quella della divisione profumi e cosmetici, alla moda, dalla gioielleria-orologeria alla distribuzione dei vini e alcolici.
La progettazione degli interni è stata affidata a Jean-Michel Wilmotte, che ha creato un ambiente di armoniosa modernità esaltata dalla presenza di opere dei più importanti artisti contemporanei, da Richard Serra a Matthew Barney, a Chris Burden fino agli artisti-video: Doug Aitken, Gary Hill, Ugo Rondinone e Michal Rovner, che hanno realizzato opere su colonne-schermo giganti, visibili nell’ingresso dell’edificio di avenue Montaigne.
Gli spazi saranno accessibili a tutti il sabato, ma anche su specifica richiesta alla reception di 22 avenue Montaigne. Il posizionamento di queste opere dimostra, infatti, la volontà di Lvmh di condividerle con il pubblico e di trasmettere valori legati alla creazione più contemporanea. Un’aspirazione più volte dimostrata dall’attività di mecenatismo portata avanti dal colosso del lusso da oltre 12 anni.
c.mo.
stats