Al decollo Bee, il salone milanese degli emergenti della moda

Prenderà il via domani, a Palazzo Isimbardi con una serata inaugurale Bee, il salone che riunisce le proposte emergenti della moda. L'esposizione, promossa dall'Associazione Eclettico Milanese e dal collettivo New Anthology e patrocinata dalla Provincia di Milano - Assessorato Moda Eventi Expo, dal Comune e da Assomoda, continuerà fino al 24 giugno. Il debutto arriva proprio durante la settimana del menswear nel capoluogo lombardo.
L'evento, che presenta i nomi nuovi del panorama del fashion maschile, coinvolge anche produttori di accessori e womenswear. Tra le collezioni proposte, quelle di Alyki, Emiliano Rinaldi, Fabio De Maglie, G Seven Stars, Individuals, Nati con la Camicia, Jonathan Stern e Vitussi. L'iniziativa, curata da JVM Concept Show e da Giuseppe Arena in collaborazione con Cinzia Franceschin, punta su capi interamente prodotti in Italia da piccole imprese che conservano i valori di artigianalità e cura del dettaglio, in linea con la domanda di un pubblico sempre più esigente e internazionale.
"Siamo lieti di offrire il patrocinio di Assomoda a un nuovo progetto a favore dei designer emergenti, sui quali anche la nostra associazione ha investito impegno e risorse - ha dichiarato il presidente di Assomoda, Giulio di Sabato -. L‘accostamento tra fashion, arte e design si conferma un tratto distintivo di appuntamenti come questo, attenti alla valorizzazione del made in Italy".
In occasione della manifestazione Intel e Toshiba Italia, leader nell'alta tecnologia, lanceranno il contest "Fashion4Tech", coinvolgendo 20 giovani stilisti che saranno chiamati a creare accessori di tendenza per il nuovo modello di pc Ultrabook Toshiba. I partecipanti mostreranno durante la women's fashion week milanese di fine settembre i loro elaborati, nati dal confronto diretto con le due aziende promotrici.
m.d.a.
stats