Al via Vintagevent Milano

Nella settimana milanese della moda, il vintage va a teatro. Dal 30 settembre al 3 ottobre debutta al Teatro dell’Arte – Crt di Viale Alemagna, attiguo alla Triennale, la mostra-mercato Vintagevent Milano.
Protagonisti dell’appuntamento, organizzato da Compagnia degli Eventi, sono i capi d’annata e gli accessori di storiche maison italiane - Sorelle Fontana, Schuberth, Antonelli, Marucelli, Pirovano, Gigliola Curiel, Emilio Pucci, per citarne alcune – oltre alle griffe “più recenti”, tra le quali Moschino, Valentino, Giorgio Armani, Gucci e Gianfranco Ferré. Non mancheranno le griffe internazionali: Madeleine Vionnet e Callot Soeurs per gli anni ’20 e ’30, Christian Dior, Chanel, Balenciaga, per l’haute couture francese degli anni ’50, Yves Saint Laurent, Balmain, Pierre Cardin, Courrèges e Paco Rabanne per gli anni ’60 e ’70. A Vintagevent Milano anche mobili e complementi d’arredo firmati da noti designer, vetri d’arte di Murano, porcellane, gioielli e orologi, esposti in armonia con le collezioni di abbigliamento.
Nell’ambito della manifestazione fieristica va segnalata la mostra, curata da Franco Jacassi, dedicata al pittore e illustratore di moda Nino Caprioglio. Classe 1926, Caprioglio ha lavorato come disegnatore per varie case di moda e ha collaborato come corrispondente ufficiale alle sfilate per il New York Times. Nei suoi disegni, pubblicati da prestigiose testate quali Madame Germania, Sunday Telegraph e British Vogue, le tappe fondamentali della moda dagli anni ‘60 ai giorni nostri.
e.f.
stats