Al via domani Pitti W

Comincia domani Pitti W, la manifestazione fieristica in calendario a Firenze fino al 22 giugno, in concomitanza con Pitti Immagine Uomo. In esposizione 75 marchi internazionali. Come ospiti d'onore gli stilisti Peter Pilotto e Christopher De Vos, meglio conosciuti come Peter Pilotto, e i designer della Lagos Fashion Week.
Ci hanno abituati a una moda ipercromatica e psichedelica, che mescola natura e web in un concentrato di suggestioni visive: per Pitti W i due designer di Peter Pilotto hanno organizzato un evento speciale a Palazzo Borghese, nel cuore della città, che andrà in scena il 20 giugno e promette di stupire gli spettatori.
Altre tipologie di fascinazioni estetiche, in mostra alla Dogana, verranno dai designer nigeriani della Lagos Fashion Week. Jewel By Lisa, Anita Quansah, Bridget Awosika, Lanre Da Silva Ajayi, a cui si è aggiunto il sudanese Omer Asim, porteranno le loro creazioni, dense di influenze etniche e culturali, in un'area apposita dello spazio espositivo.
Anche Pitti W viene coinvolto nel progetto Alternative Set: si tratta di temporary event e installazioni che coinvolgono tutta la Fortezza da Basso e anche la location di questo salone dedicato all'abbigliamento femminile, alle fragranze e agli accessori. Qui vanno in scena l'italianissimo Carlo Contrada e l'australiana Gail Sorronda, quest'ultima direttamente dall'Australia Fashion Week. Per Contrada, in scena mercoledi 2o giugno alle 10,30, un campo di bocce vero e proprio, con le modelle pronte a giocare una partita coinvolgendo anche il pubblico. Invece Gail Sorronda aprirà domani alle 16,00, presso il Piazzale Interno e ripeterà lo show giovedi 21 alle 12,00. Per lei un'atmosfera apocalittica e decadente, con indossatrici/Pierrot che si muoveranno in un immaginario dark party, fra dolciumi e arredi total black.
C'è anche spazio per un ritorno agli anni '50 con una speciale performance della stilista Daniela Del Cima.
g.d.b.
stats