Al via domani il sesto meeting internazionale "Tessile e Salute"

Non solo interventi tecnici dedicati all’innovazione dei prodotti e dei processi, ma anche cultura dei consumi e dell’impresa in una logica di attenzione ai consumatori e ai loro diritti. Questi i temi di punta al sesto meeting internazionale "Tessile e Salute", in programma presso la Sala Convegni della Città Studi di Biella il 4 e 5 maggio.
I lavori inizieranno domani mattina con la sessione plenaria in cui saranno presenti esponenti delle autorità locali e del mondo tessile, con interventi relativi all’evoluzione dei mercati del tessile e salute. Due le sessioni nel pomeriggio: la prima dedicata all’impegno dell’Associazione Tessile e Salute per la sicurezza del consumatore, con la presentazione del progetto Sicurtex sostenuto dal Ministero della salute e della banca dati sulle sostanze utilizzate nel settore tessile. Seguirà l’illustrazione delle finalità dell’Osservatorio nazionale dermatologico e dei risultati di un’indagine qualitativa sui prodotti tessili. Nella seconda sessione saranno invece presentati lavori relativi alle applicazioni medicali dei prodotti tessili, con la presenza di ricercatori italiani e stranieri.
Venerdì 5 maggio le sessioni della mattinata saranno dedicate rispettivamente alla presentazione di studi e ricerche in merito ai prodotti per lo sport e la protezione e alla funzionalizzazione dei materiali tessili per il miglioramento della qualità di vita degli utilizzatori. Mentre il pomeriggio avrà come protagonisti i consumatori con due tavole rotonde a cui parteciperanno esperti e opinion leader: la prima dedicata all’etica del consumo e della produzione e la seconda alla difesa dei diritti dei consumatori. Il programma dettagliato sul sito www.tessileesalute.it.
a.t.
stats