Al via domani la Seoul Fashion Week

Apre i battenti domani la 15esima edizione di Seoul Collection, la settimana coreana della moda, con le proposte uomo e donna per la primavera-estate 2009. Oltre alle tradizionali sfilate dei designer di casa, la manifestazione si arricchisce di tre nuovi contenitori con presenze internazionali e sbarca per la prima volta nelle vie della metropoli.
“Questa edizione della Seoul Fashion Week testimonia tutti gli sforzi compiuti dal governo metropolitano per allargare gli orizzonti della moda coreana a livello internazionale – ha spiegato a fashionmagazine.it Shim Il-bo, presidente della Seoul Business Agency che organizza l’evento – e, al tempo stesso, per rafforzare l’amicizia e la cooperazione con i nostri vicini asiatici”.
Non a caso, la novità assoluta della kermesse (in scena dal 18 al 25 ottobre) è la sezione “International Fashion Exchange Program”, in cui si alterneranno ospiti dal Giappone, dall’India e dal Vietnam. A latere è previsto per il 20 ottobre anche un “Global Fashion Forum” con special guest la istrionica Diane Pernet, giornalista e cool hunter. La moda coreana, e non solo, debutta inoltre con “Generation Next” nelle vie del lusso nel quartiere Cheongdam-Dong: garantita la presenza di tre griffe europee - Add da Berlino, …and beyond da Amsterdam e il danese Henrik Vibskov – mentre la metropoli asiatica si accende di numerosi party e dj set organizzati per l’occasione.
La sezione più “tradizionale” della settimana della moda coreana vedrà come di consueto i designer locali protagonisti nella storica location del Seoul Fashion Center con 42 eventi in calendario, di cui 14 per la moda uomo e 28 per la donna. Le sfilate – oltre alla presenza di addetti ai lavori - saranno come al solito prese d’assalto da una miriade di appassionati e curiosi (80 mila i visitatori nella passata edizione di marzo), tra cui soprattutto i giovanissimi fashion victim di Seoul, disposti a fare file chilometriche pur di accaparrarsi i biglietti per il pubblico, venduti al prezzo di circa 5 euro.
g.ga.
stats