Al via il nuovo complesso cagliaritano di Policentro

Un oulet center, un centro commerciale e un retail park, ai quali si aggiungerà una struttura alberghiera: è stato inaugurato a pochi chilometri da Cagliari, a More Corraxe, il centro polivalente realizzato da Policentro Domus De Janas. L’opening è avvenuto nonostante, tre giorni fa, il presidente della regione si sia opposto all’apertura.
È difficile entrare nel merito del problema, sta di fatto che Renato Soru, presidente della Regione Sardegna sostiene che questo nuovo quartiere dello shoppping e del divertimento – il primo di queste dimensioni, circa 60.000 metri quadri totali, aperto nell’isola – in realtà sia un unico centro e non un complesso e, come tale, in base alla Bersani non disponga delle licenze necessarie.
“Questo è un complesso composto da tre distinti poli organizzati in forma autonoma, ma che agiscono sinergicamente – ha precisato Lino Iemi, presidente del gruppo Policentro, durante la conferenza stampa. “Le autorità regionali – ha precisato Iemi – hanno emesso pochissimi giorni fa un documento di sospensione dei lavori, ma non è possibile bloccare ciò che è gia stato realizzato. Oltre al fatto che siamo in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie".
Nell'occhio del ciclone vi è principalmente il Sardinia Outlet Village, costituito da un insieme di negozi di prossimità – al di sotto dei 250 metri quadri – ognuno con la propria licenza e il proprio numero civico. Questi punti vendita dovrebbero affacciarsi su una strada pubblica, che in realtà non è tale perchè il terreno è di proprietà della società. "L'amministrazione comunale sta preparando un'adeguata regolamentazione di questi spazi", ha puntualizzato al riguardo Iemi.
A causa di queste problematiche, già sorte lo scorso ottobre – quando il complesso doveva aprire - e allora apparentementre sopite, il centro adesso viene inaugurato "parzialmente": infatti l'outlet – piacevole nella struttura colorata e moderna – presenta solo il 60% dei negozi attivi, sul totale di circa 80, con insegne come Mila Schön, Pancaldi 1888, Baldinini, Vestebene, Golden Lady, Pompea, Calzedonia. Mancano, invece, importanti brand promessi.
Altri elementi clou del "quartiere dello shopping e del divertimento" sono il centro commerciale "La Corte del Sole",con una "play station" di 3.000 metri quadri e annesse le ancore Euronics, Brico Sarda e Piazza Italia, l'IperPan – supermercato di 2.500 metri quadri gestito da imprenditori locali – e Semeraro con proposte e complementi di arredo casa.
"In settembre sono previste le inaugurazioni della multisala cinematografica e della seconda sala giochi – ha aggiunto Iemi – mentre entro fine anno sarà pronta la struttura alberghiera".
L'investimento effettuato da Policentro Domus de Janas – società al 75% del gruppo Policentro e al 25% di investitori locali tra cui l'amministratore delegato Antonio Sardu – è stato di 86 milioni di euro e 850 i posti di lavoro creati che, a regime, diventeranno almeno 1.200.
e.c.
stats