Al via la 40esima edizione della Hong Kong Fashion Week

Parte oggi, presso gli spazi dell’Hong Kong Convention and Exhibition Centre, la fashion week che si svolge nell’ex colonia britannica: fino al 15 gennaio, circa 1.400 espositori presentano le proposte per l’inverno 2009/2010. Stasera Ennio Capasa, creative director di Costume National, è fra i giudici dell’Hong Kong Young Fashion Designers’ Contest 2009 (Ydc).
Organizzata da Hktdc, la kermesse ospita marchi provenienti da 23 Paesi e regioni worldwide: per la prima volta sono presenti Argentina, Germania e Messico. Fra le novità una sezione dedicata a filati e tessuti, nuovi padiglioni in rappresentanza di Shenzhen Garment Industry Association, Taiwan Textile Federation e Hong Kong Apparel Society, mentre presso l’area World Boutique (giunta alla settima edizione) vanno in scena le creazioni per la prossima stagione fredda - dagli accessori ai lifestyle product - di 274 espositori fra cui label italiane, francesi, svizzere, statunitensi, indiane, giapponesi e cinesi. On schedule, inoltre, 14 sfilate, seminari ed eventi.
Ydc 2009, il concorso istituito per scovare nomi emergenti nel campo del design fra le leve creative della tigre asiatica, ha selezionato quest’anno 19 finalisti, valutando i lavori di 200 partecipanti. Quattro i premi che stasera incoronano i migliori nella categoria Casual and Jeans-wear, Party and Evening-wear, Contemporary Day-wear e Overall Winner Prize. Nella giuria anche Ennio Capata di Costume National: “L’Asia è un vero e proprio vivaio di nuovi talenti - ha affermato lo stilista - . Dopo aver visto cosa hanno fatto nell’arte, sono curioso di vedere quello che propongono nella moda”.
d.p.
stats