Al via la settimana della moda londinese fra sfilate, on e off, e rassegne varie

Parte domenica la London Fashion Week. Nel programma della cinque giorni di moda, da questa edizione al Battersea Park, oltre 45 sfilate e il salone The Exhibition@London Fashion Week, oltre naturalmente alla parte off della kermesse.
Tra le novità, oltre ad Aquascutum!, in calendario il 15, anche tre debutti al femminile: quello della stilista di origine svedese Ann-Sofie Back, di Julie Wilkins (con l’etichetta Future classics) e della designer neozelandese Karen Walker.
Primo show on-schedule anche per Sinhastanic e per il duo anglo-brasiliano Christopher Brooke e Bruno Basso con la griffe Basso & Brooke: due etichette entrate di recente nel portafoglio del gruppo Aeffe. Ritorna nel calendario della fashion week di Londra anche Scott Henshall.
In concomitanza con la London Fashion Week, la capitale britannica ospita numerose rassegne fra cui Pure, il salone con oltre 800 espositori di moda donna, che avrà luogo dal 13 al 15 febbraio. Stesse date per Eye2Eye, la vetrina delle calzature e degli accessori, e per Intimate London Body & Beach, dedicato alle proposte di lingerie e beachwear. Dal 15 al 16 invece si svolgerà la Turkish Fashion Fabric Exhibition, il salone del tessile e dell’abbigliamento made in Turkey, mentre Clerkenwell Dressed, un piccolo salone di gioielleria e bigiotteria, avrà luogo dal 15 al 18.
e.a.
stats