Al via oggi Athens Collections, la kermesse della moda greca

Dopo Londra, New York, Milano e Parigi, i riflettori della moda si accendono su Atene, dove oggi inizia Athens Collections, la terza edizione della Greek Fashion Week. A sfilare fino a lunedì 24 ottobre nel tempio greco Zappeion sono le più importanti maison elleniche.
Madrina e special guest della manifestazione supportata dalle diverse organizzazioni locali - tra cui il Ministero del turismo (EOT), l’Associazione greca delle Piccole e Medie Imprese (EOMMEX) e la Federazione Nazionale delle Aziende Commerciali Greche (ESEE) e la Camera del Pireo del Commercio e dell’Industria - sarà Naomi Campbell, che presenzierà al party inaugurale.
La prima giornata, dedicata ai couturier di AltaRoma, vede in pedana i designer emergenti Mi-Ro, l’ex assistente di Gattinoni Angelo Bratis, il duo Deux Hommes e Loukia, stilista prediletta dell’attrice Melina Merkouri.
Domani, invece, sarà la volta delle più conosciute maison elleniche alternate alle collezioni dei giovani designer. Da Christos Kostarelos che presenta in passerella il Grecian Chic of 50’s, a George Elefteriadis, membro della British Fashion Week. Ad animare i parterre saranno ospiti internazionali del calibro di Sara Gilmour, figlia del chitarrista dei Pink Floyd, Camila Al Fayed e la top Yasmin Parvenah, moglie di Simon Le Bon, in prima fila allo show di uno dei più celebri couturier greci, Vassilios Kostetsos.
Tra i nomi più significativi in scena domenica ci saranno Daphne Valente, le cui collezioni sono esportate in Europa e negli Stati Uniti, e Nicolas Mavropoulos, ex assistente di Jean Desses e stilista prediletto dalla regina Sofia di Spagna.
v.s.
stats