Alber Elbaz giurato della finale europea del premio Woolmark

Anche Alber Elbaz ha scelto di unirsi, insieme a Dean e Dan Caten, alla giuria che a Londra il prossimo 12 luglio selezionerà il vincitore - fra 17 candidati - dell'International Woolmark Prize. Cinque diverse selezioni si terranno in Australia, Cina, India, Europa e Stati Uniti: l'Italia è rappresentata da Andrea Incontri, Andrea Pompilio e Co/Te.
Ad ognuno di concorrenti - è stato richiesto di presentare gli schizzi di una capsule collection in lana Merino formata da sei outfit e di produrne uno. A giudicarli, oltre al direttore creativo di Lanvin e ai fondatori di Dsquared2, ci sarà anche il designer Giles Deacon, oltre ad alcuni illustri giornalisti.
Il vincitore di ogni area riceverà, oltre a un contributo finanziario per la produzione della collezione, un invito a partecipare alla finale internazionale, che si terrà a Londra durante la fashion week di febbraio 2013. I sei finalisti sfileranno con la loro collezione, finalmente realizzata, davanti ad una giuria internazionale di altissimo prestigio, che vede confermata la presenza di Diane von Furstenberg.
In palio 100mila dollari australiani (80mila euro) da investire nella presentazione della collezione, ma anche l'opportunità di commercializzare la propria linea attraverso i retailer partner internazionali del progetto tra cui 10 Corso Como, Colette, Harvey Nichols, Joyce, Eickhoff Koenigsallee, Bergdorf Goodman e David Jones.
an.bi
stats