Alberto Biani torna a disegnare la NewYorkIndustrie

Dopo otto anni Alberto Biani torna a disegnare NewYorkIndustrie, la collezione da lui creata nel 1975 e recentemente passata dalla Staff International alla McAdams. “Vogliamo che NewYorkIndustrie recuperi la sua identità iniziale, pur tenendo conto che i tempi e le esigenze del mercato sono cambiati – spiega Fabio Longo, vicepresidente della McAdams -. E chi meglio del suo creatore poteva raggiungere questo obiettivo?”.
La collezione maschile verrà presentata il 5 luglio, “un ritardo tecnico dovuto al recente passaggio - spiega Longo - mentre la donna uscirà normalmente a settembre”. Le previsioni della McAdams sono di far crescere il giro d’affari della collezione del 20% già a partire dalla prima stagione.
Longo parla di una politica di riposizionamento della griffe e di un ampliamento dell’offerta che oltre ai capi in tessuto avrà un’ampia scelta di maglieria, la specializzazione della McAdams: la società fondata 25 anni fa ad Albettone (Vicenza), ha già al proprio attivo una licenza, quella di Cividini, oltre alla linea di proprietà Enigma. Il fatturato è di circa 17 milioni di euro e gli addetti diretti 110, oltre a quelli nell’indotto.
c.mo.
stats