Albino debutta nel segmento maschile con Cpm

Si chiama Albino Deuxième il nuovo progetto firmato dallo stilista romano Albino D’Amato. Si tratta della prima collezione dedicata al menswear, firmata in tandem con l’impresa molisana Centro Progettazione Moda (Cpm) e pronta a esordire sulle passerelle milanesi il prossimo 20 giugno.
Titolare dell’omonima etichetta di prêt-à-porter femminile, Albino si lancia dunque in un’altra avventura, che nei negozi si concretizzerà con la primavera-estate 2011. La collezione, composta per la maggior parte da capi maschili, presenterà al suo interno anche una capsule riservata alla donna, per un totale di circa 70 pezzi.
La distribuzione di Albino Deuxième – che sarà curata dallo Studio Zeta di Milano – toccherà i negozi più esclusivi a livello internazionale. Attualmente la società è presente in 90 punti vendita sparsi in tutto il mondo, dall’Inghilterra agli Emirati Arabi, dalla Russia agli Stati Uniti.
”Sono particolarmente entusiasta di questa nuova e importante iniziativa – spiega lo stilista -. Poter esprimere appieno lo stile e i codici del marchio nella collezione uomo significa aggiungere un tassello fondamentale al percorso di sviluppo e ampliamento del brand”. “Nonostante il momento storico attuale, Albino è una realtà in crescita e la sigla di questa licenza ne è la prova tangibile – gli fa eco l’a.d. della maison, Gianfranco Fenizia –. Gli eccellenti standard produttivi e qualitativi di Cpm ci rendono molto fiduciosi sulle prospettive di espansione della label a livello mondiale”.
”La collaborazione tra Albino e Cpm – aggiunge Arianna Perna, al timone di Centro Progettazione Moda – nasce dalla grande sintonia di valori e visione del futuro che unisce le due aziende, entrambe giovani ma con una forte coscienza del passato e delle sue tradizioni, unita a un’eccezionale propensione all’innovazione”.
a.t.
stats