Alessandro Dell'Acqua: sodalizio con Tombolini per l'uomo

Nuovo contratto di licenza per Alessandro Dell'Acqua, che ha affidato alla Tombolini di Urbisaglia (Macerata) l'incarico di produrre e distribuire capispalla, camicie e pantaloni maschili della griffe: l'accordo scatta a partire dall'autunno-inverno 2006/2007.
Una partnership worldwide, di durata quinquennale con opzione di rinnovo, che secondo quanto dichiara Fiorella Tombolini (presidente della società, che archivia il 2005 con un fatturato di 65 milioni di euro, +20% rispetto al 2004) "riguarda una collezione che non si sovrappone alle altre linee del nostro gruppo, caratterizzata da un'immagine determinata e da un fit preciso, con una chiara idea dell'uomo con cui vuole dialogare".
Dal canto suo, Alessandro Dell'Acqua esprime soddisfazione per il sodalizio "con una realtà dalla lunga tradizione di eccellenza nella produzione di menswear". "Tramite questa intesa - precisa - metteremo a punto tutto il progetto maschile. Per quanto concerne la distribuzione, agiremo insieme dai nostri showroom".
a.b.
stats