Allegra Beck compie oggi 18 anni: a lei va il 50% della maison Versace

Con il raggiungimento della maggiore età che ricorre oggi, Allegra Beck entra in possesso del 50% della Gianni Versace (la madre Donatella e lo zio Santo hanno in mano rispettivmente il 20 e il 30% del capitale) e decide di non delegare la propria quota. Ancora sconosciuto il nome del nuovo partner, che dovrebbe entrare nella società di famiglia con una partecipazione di minoranza.
Come riporta la stampa finanziaria oggi, a livello di governance non vi saranno grandi novità per la Casa della Medusa: sarà semplicemente più agevole prendere decisioni strategiche, perché le stesse non devono più essere sottoposte al giudice tutelare.
Mentre si avvicina la sadenza, il 6 luglio prossimo, di un bond da 100 milioni di euro, continua la ricerca, che vede in veste di advisor Lazard e Csfb, di un partner disposto ad acquisire una quota minoritaria. Pare che la maison preferisca, a una realtà industriale del settore, un fondo di private equity. A tal proposito va ricordato che nei giorni scorsi si sono fatti i nomi di Isthimar (fondo della Dubay Investment Agency), Apax Partners (fondo di investimenti parigino), Clessidra (fondo chiuso italiano) e Rubikon Partners (fondo di private equity inglese). Tra i candidati del mondo della moda sono trapelati i nomi di Aeffe, società che fa capo a Massimo e Alberta Ferretti, e di Leonardo Del Vecchio del gruppo dell’occhialeria Luxottica, che ha in licenza esclusiva la griffe (vedi fashionmagazine.it del 16 giugno).
Quanto al bond, il direttore generale Daniele Balestrazzi rassicura in un’intervista rilasciata a Finanza&Mercati: “Non abbiamo problemi di indebitamento. Banca Intesa ha concesso un finanziamento da 120 milioni di euro, inoltre abbiamo in portafoglio numerosi asset non strategici, soprattutto immobiliari, da valorizzare”.
e.f.
stats