Allegra Versace entra nel consiglio di amministrazione del gruppo

Nel consiglio di amministrazione del gruppo Versace è entrata in questi giorni Allegra Versace, 25 anni, figlia di Donatella e dell’ex modello Paul Beck. Allegra è azionista di maggioranza della maison: detiene infatti il 50%, ereditato dallo zio Gianni, assassinato nel 1997, di cui era la nipote prediletta. Le rimanenti quote sono suddivise fra Santo Versace (30%) e Donatella Versace (20%).
Il suo ruolo è di consigliere di amministrazione delle società Gianni Versace e Gv holding (quest’ultima con il controllo di tutti gli asset strategici della famiglia), di cui Santo è presidente e Donatella vicepresidente. Allegra Versace da qualche tempo lavora nell’ufficio stile della Casa di moda e il suo ingresso nel board è considerato come la naturale evoluzione della sua presenza in azienda, considerate l’età e la maturità raggiunta.
In una lunga intervista rilasciata a Natalia Aspesi su La Repubblica, la giovane ha fatto sapere di collaborare da un po’ di tempo anche con uno stilista non italiano, che segue nella parte creativa, nell’organizzazione delle sfilate e nella pubblicità. Allegra non ha voluto rivelare il nome del designer, perché le piace – ha detto – lavorare nell’anonimato.
e.a.
stats