AltaRoma: conto alla rovescia per le sfilate di gennaio. Apre Sarli, chiude Balestra

Lasciate in stand-by le polemiche delle settimane scorse, la macchina organizzativa di AltaRoma prosegue con la presentazione del calendario provvisorio delle sfilate, confermate nella capitale dal 28 al 31 gennaio. Sotto i riflettori big e giovani promesse dell'haute couture e una mostra su Lancetti. Pre-opening venerdì 27 con "Room service-Designer e sartorialità creativa on demand".
Iniziativa, quest'ultima, che continua all'Hotel Marriott di via Vittorio Veneto anche sabato e domenica, con la vendita privata delle collezioni per la primavera-estate 2012.
I riflettori sui défilé veri e propri si accenderanno sabato 28 alle 12: in pedana a Santo Spirito in Sassia la griffe Fausto Sarli, seguita da Silvina Maestro (guest designer), Marta Ferri, Jack Guisso e la milanese Raffaella Curiel, che presenta a Palazzo Sacchetti. All'Acquario Romano di piazza Manfredo Fanti ritorna invece l'esposizione "Limited/Unlimited".
Domenica 29 si prosegue con il groupage composto da Gattinoni, Marella Ferrera, Tô Long-Nam, Nino Lettieri, Gianni Molaro e Tony Ward, che passano il testimone, lunedì 30, ad Angelos Bratis, Co-te e Camillo Bona. Da evidenziare, nella stessa giornata, il progetto Re-Edition ai Mercati di Traiano di via IV Novembre: questa volta va in scena "Lancetti: un viaggio lungo 50 anni di moda" di Caterina Gatta, in collaborazione con Yoox.com.
Si chiude martedì 31 gennaio con gli show di Stella Jean, Abed Mahfouz, Giada Curti, l'Accademia di Costume e di Moda e, dulcis in fundo come di consueto, Renato Balestra.
Secondo quanto anticipa Il Messaggero, in concomitanza con la manifestazione sono on schedule anche due iniziative di Salvo Esposito: l'Ago d'oro, premio all'eleganza e allo stile previsto il primo febbraio, e una mostra fotografica in omaggio a Monica Vitti.
a.t.
stats