Altagamma propone al Comune di Milano un piano salva-Galleria

La Fondazione Altagamma si candida come partner del Comune di Milano per valorizzare la Galleria Vittorio Emanuele II. Lo conferma una lettera arrivata nei giorni scorsi a Palazzo Marino e firmata Santo Versace, in qualità di presidente della Fondazione.
Un documento, secondo indiscrezioni della stampa finanziaria, nel quale l'associazione che riunisce le aziende dell'eccellenza italiana si dice disponibile a farsi promotrice e intermediaria tra la Giunta e i suoi 71 soci per studiare eventuali forme o percorsi di valorizzazione della celebre Galleria.
Contattato da fashionmagazine.it, Santo Versace ha confermato di aver scritto a Palazzo Marino, senza però voler specificare i dettagli del progetto, mentre l'assessore al Bilancio del Comune di Milano, Bruno Tabacci ha commentato in merito alla lettera di Altagamma: "Siamo ben disposti rispetto alla proposta". Tabacchi ha aggiunto che "adesso bisogna verificare la fattibilità dell'operazione, che comunque dai primi sondaggi non sembra impossibile. Siamo soltanto all'inizio di una bella avventura".
an.bi.
stats