Anne Klein: all'indomani delle sfilate di New York se ne va il direttore creativo

Anche se l’acquisizione della griffe statunitense Anne Klein non è ancora stata completata da parte del Jones Apparel Group, sembra che la società americana abbia già in mente il successore di Michael Smaldone, il designer dimessosi dall’incarico di responsabile la scorsa settimana.
Una decisione presa appena qualche giorno dopo la sfilata della collezione primavera-estate 2004 alla Mercedes-Benz Fashion Week di New York.
Secondo voci di corridoio, il posto di Smaldone dovrebbe essere preso dal 34 enne Christian Francis Roth, che negli ultimi mesi aveva collaborato con Esprit e Tommy Bahama.
Ma da parte del Jones Apparel Group l’unica notizia al momento confermata è che l’attuale team creativo è perfettamente in grado di continuare il lavoro, indipendentemente dall’arrivo di un nuovo responsabile. Smaldone aveva assunto l’incarico lo scorso aprile, dopo essersi occupato per circa un anno della seconda linea AK.
Se accettasse l‘incarico da Anne Klein, Christian Francis Roth - che nel 1990 ha vinto il Perry Ellis Award come nuovo talento -sarebbe il nono responsabile stilistico dal 1974, anno della morte della stilista.
Il predecessore di Smaldone, Charles Nolan, si è dimesso ad aprile perché stanco di lavorare nel campo della moda, dichiarando la sua intenzione di entrare nello staff dell’ex governatore del Vermont, Howard Dean, per supportare la sua campagna elettorale per la presidenza degli Stati Uniti.
a.g.
stats