Annunciata una collaborazione tra Costume National e Ovs industry

Con una conferenza stampa congiunta, tenutasi stamattina nella showroom di Costume National in via Fusetti a Milano, Ennio e Carlo Capasa insieme a Stefano Beraldo (nella foto con lo stilista), amministratore delegato del Gruppo Coin, hanno annunciato Eequal, un progetto di moda democratica e creativa per uomo e donna, disegnato dallo stilista pugliese e commercializzato in spazi ad hoc all’interno di Ovs industry.
“Eequal, che racchiude in sé l’iniziale di Ennio e l’idea di equità, vuole essere una linea di accesso al fashion anche per educare le nuove generazioni al gusto – ha detto Carlo Capasa –. Ci pareva giusto concretizzare questo progetto con un gruppo italiano: e non mancherà una quota di made in Italy nelle collezioni”.
“La collaborazione – ha spiegato Beraldo – prevede un accordo triennale rinnovabile perché non vuole essere una capsule tanto per stupire il cliente, ma segna l’inizio di una partnership strutturata, un piano di sviluppo stabile e duraturo che esprime la volontà di diffondere la cultura della moda, anche grazie alla nostra capillarità”. Se infatti inizialmente saranno 120 gli store interessati dall’operazione, l’intenzione è di coinvolgere rapidamente tutta la rete Ovs, che si appresta a raggiungere il suo 500esimo punto vendita - di cui 70 all’estero, tutti avviati negli ultimi tre anni - con l’opening di via Torino a Milano (nell’ex Upim, vedi notizia di ieri) previsto per il 7 settembre, il primo di una serie con un nuovo concept.
Ennio Capasa ha spiegato di vivere come una sfida stimolante il fatto di realizzare un progetto moda “per molti se non per tutti” e ha parlato di “uno stile essential chic, che gioca con le icone del guardaroba, rinnovandole in senso moderno e contemporaneo”.
La collezione primavera-estate 2011 (anche la parte femminile) verrà presentata a gennaio durante l’uomo con un grande evento, per essere nei negozi Ovs industry ai primi di marzo: “I prezzi della linea - ha aggiunto Beraldo - saranno del 30% superiori a quelli Ovs”. La main collection, inoltre, sarà rinnovata da flash interstagionali.
È previsto che il brand, inizialmente “E=” con sotto in piccolo la scritta Costume National, perda nel tempo il riferimento alla maison per diventare un marchio con una vita propria. Quanto alle previsioni sui ricavi, l’a.d del Gruppo Coin ha spiegato che in Ovs le statistiche di fatturato al metro quadro sono ben consolidate, quindi ritiene di raggiungere in due stagioni un giro d’affari di 20-30 milioni di euro, “ma - ha concluso - crediamo che la linea crescerà presto a livelli più importati”.
c.mo.
stats