Aquascutum torna in mani inglesi

Il marchio inglese Aquascutum è stato ceduto, per una cifra non ancora precisata, dal gruppo giapponese Renown Incorporated alla catena inglese Jaeger, in capo all'imprenditore Harold Tillman e guidata da Belinda Earl.
La transazione prevede, inoltre, che Ygm Trading, già licenziataria di Aquascutum per Hong Kong e Cina, rilevi i diritti per il mercato asiatico.
“Siamo contenti di poter riportare questo brand di lusso in mani inglesi”, ha commentato Harold Tilmann, che è anche chairman del British Fashion Council. “Aquascutum gode di una posizione molto importante a livello internazionale e ha effettuato investimenti significativi negli ultimi anni - ha aggiunto -. Belinda e io abbiamo lavorato insieme negli ultimi cinque anni con successo e le nostre performance, le esperienze e le abilità complementari ci permetteranno di continuare lo sviluppo del brand a livello mondiale”.
Il fatturato dell'azienda, che realizza il noto trench inglese in tessuto anti-pioggia (il nome deriva dal latino “aqua”, cioè acqua, e “scutum”, scudo), è stimato a 300 milioni di sterline, grazie anche alle ampie possibilità di espandersi sui nuovi mercati profilate dai nuovi acquirenti.
e.f.
stats