Armani tranquillizza sul suo stato di salute: "Ora sto bene"

Dopo che voci e illazioni si stavano moltiplicando con toni sempre più allarmistici, Giorgio Armani ha deciso di tranquillizzare tutti con una comunicazione ufficiale all’Ansa. Ha avuto una epatite da intossicazione, ma non ha mai smesso di lavorare e ora sta bene.
Erano settimane che circolavano le congetture più disparate, in un crescendo di ipotesi e deduzioni. Tanto che alla fine lo stilista ha pensato di uscire allo scoperto e sgomberare il campo da qualsiasi equivoco: “In questi ultimi giorni – ha dichiarato all’Ansa – si è scatenato uno straordinario interesse nei miei confronti: decine di telefonate che chiedevano tutte le stesse informazioni sul mio stato di salute. Ho deciso quindi di tranquillizzare gli spiriti ansiosi, seguendo una volta di più il mio stile diretto e limpido di comunicazione”. “Ho infatti sofferto di epatite da intossicazione, una malattia non certo rara, ma che richiede tempo per la guarigione completa – ha chiarito -. A oggi sono in fase di recupero e tengo a precisare che il lavoro della Giorgio Armani non si è mai fermato, come non si è fermato il mio impegno creativo e imprenditoriale, che esige scelte e decisioni quotidiane”.
a.t.
stats