Armani/Casa: +10% il turnover nel 2008

Il Salone del Mobile 2009 è anche tempo di bilanci. La Giorgio Armani, che in questi giorni presenta le ultime proposte in tema di arredo, ha comunicato che il fatturato di Armani/Casa, a valori retail, ha raggiunto quota 40 milioni di euro (+10% sul 2007). Previsti nel 2009 sei nuovi spazi dedicati.
La linea è presente in 45 Paesi nel mondo con 80 spazi (30 monobrand e 50 shop in shop). Il 55% del giro d’affari proviene dall’Europa, il 24% dall’Asia, l’11% dall’America e il 10% dal Middle East. Nel corso dell’anno, sono on schedule gli opening di un monomarca a Chengdu (Cina) e cinque shop in shop. La fashion house milanese ha recentemente firmato due licenze di produzione e commercializzazione: con la società Dada del Gruppo Molteni per il segmento cucine (che saranno prodotte col marchio Armani/Dada), con Rubelli per la creazione di tessuti esclusivi per arredamento.
Le ultime creazioni dell’universo home sono presenti in via Manzoni 31 e 37 - nuovi arredi, accessori e limited edition con, al civico 31, la nuova collaborazione con Rubelli - e in via Pisoni 2, con la cucina Calyx sviluppata con Dada.
d.p.
stats