Asos alla ricerca di un nuovo presidente

Il presidente del retailer online britannico Asos, Waheed Alli, intende lasciare le sue funzioni non appena la società individuerà un sostituto. Il Lord multimilionario, uomo politico e specialista in media, ha venduto metà della sua quota in Asos lo scorso settembre.
Un decisione che aveva messo in allarme gli investitori, ma che di fatto era solo legata alle difficoltà del gruppo editoriale Chorion, di cui Waheed Alli detiene delle partecipazioni. La notizia arriva proprio in concomitanza con l'uscita dei risultati trimestrali della società, che la vedono in forte crescita, soprattutto all'estero. Le vendite sono cresciute infatti del 46%.
e.a.
stats