Aureli acquisisce le licenze di Punky Fish bambina e del childrenswear di Hollywood Milano

Con la primavera-estate 2009 si amplia il campo d'azione di Aureli: la realtà attiva nel settore dell'abbigliamento infantile acquisisce infatti due licenze, una relativa al brand inglese Punky Fish per la bimba e l'altra per le proposte under 14 di Hollywood Milano.
L'azienda con quartier generale a Castelfranco Emilia (Modena) aggiunge dunque al proprio brand portfolio - di cui fanno parte linee come Magilla - un'accoppiata di nomi il cui denominatore comune è un'immagine fresca e spigliata.
Punky Fish, linea finora destinata alle ragazzine ma dall'estate 2009 rivolta anche alle più piccole, personalizza con stampe grafiche e con l'inconfondibile disegno del "pesciolino punk" T-shirt, abiti e altre proposte all'insegna di un urban style che non si prende troppo sul serio. Invece il simbolo di Hollywood Milano è una stella dorata, che già brilla nell'abbigliamento uomo e donna e ora si ritrova nei modelli per bambini e bambine. La primavera-estate 2009 di questa collezione è dominata, a livello cromatico, da contrasti di bianco e nero (nuance contrapposte all'oro) in materiali naturali e preziosi. Un'anima fashion cui se ne affianca un'altra più casual, dove le declinazioni di giallo, verde, blu e rosso per il maschio e rosa, viola, grigio e bianco per la femmina danno vita a un look divertente e ad alto tasso energetico.
Aureli è stata fondata nel 1990 come emanazione diretta di un'impresa operativa già negli anni Sessanta, la Lineaval. Produce annualmente un milione e 600 mila capi, indirizzati sia alla grande distribuzione, sia al dettaglio specializzato.
a.b.
stats