Autex2008: a Biella tre giorni dedicati alla ricerca tessile internazionale

Dal 24 al 26 giugno più di 300 ricercatori da Europa, ma anche da Iran, Corea, India, Usa, Nuova Zelanda, Canada, Cina e Hong Kong, hanno animato Autex2008, la conferenza di Ingegneria tessile che si è tenuta a Città Studi di Biella e per la prima volta in Italia.
Autex è infatti il nome dell’Associazione Europea delle Università Tessili, e il Politecnico di Torino è membro fondatore di questo sodalizio che ogni anno organizza una conferenza mondiale, giunta alla sua ottava edizione.
Con oltre 120 presentazioni orali e 160 comunicazioni esposte in forma di poster, i lavori presentati hanno coperto tutti i temi più attuali dell’innovazione tessile: dallo sviluppo di nuovi prodotti (nano-textile, smart textile, medical textile) alle innovazioni di processo, dalle tematiche ambientali al risparmio energetico, dal tessile tecnico e protettivo ai non-tessuti, dal design all’influenza degli stili di vita sull’evoluzione dei consumi nell'ambito tessile.
Quasi il 20% delle comunicazioni scientifiche presentate erano “made in Biella”, o comunque sviluppate in Piemonte con una presenza significativa di ricercatori del Politecnico di Torino e del Cnr–Ismac della città con il Latt (Laboratorio di alta tecnologia tessile).
m.f.
stats