Bergdorf Goodman si prepara a festeggiare il 111esimo anniversario

Nel 2001 le celebrazioni per il centenario erano state rimandate perché New York era appena stata vittima degli attacchi terroristici, ma ora Bergdorf Goodman - la cui storia è iniziata nel 1951 - ha intenzione di rifarsi: per festeggiare il 111esimo compleanno è ai blocchi di partenza una serie di eventi speciali. Tra questi un film-documentario, un libro e un'anniversary collection composta da oltre 100 articoli esclusivi, firmati anche da nomi top del made in Italy.
Come riporta wwd.com, i festeggiamenti partiranno il prossimo 6 settembre, durante la Fashion's Night Out. In contemporeanea debutterà anche la collezione speciale, con un merchandising mix firmato da un pool di grandi stilisti internazionali, da Alexander McQueen a Christian Louboutin, da Oscar de la Renta a Paul Smith, senza dimenticare i numerosi italiani, tra cui Giorgio Armani, Isaia, Brioni, Ermenegildo Zegna, Ferragamo, Loro Piana, Kiton, Moncler e Prada.
In occasione della ricorrenza, i negozi uomo e donna e tutte le vetrine saranno caratterizzati da immagini provenienti dagli archivi del luxury retailer, la cui storia sarà messa a fuoco anche da un film-documentario, diretto da Matthew Miele e intitolato "Scatter My Ashes at Bergdorf's" (che sarà svelato durante la fashion week newyorchese di settembre), e un libro con lo stesso titolo, scritto da Sara James Mnookin e con un'introduzione di Holly Brubach.
Per arrivare all'importante appuntamento Bergdorf Goodman si rifà anche il look: l'obiettivo è di completare il restyling - iniziato alla fine dello scorso anno con il l'arrivo delle boutique uomo di Lanvin e Prada - del terzo piano del proprio spazio dedicato al menswear, aperto nel 1990 davanti al corrispettivo department store donna. Tra le novità, oltre a nuovi nomi importanti del côté maschile, anche una "shoe library", ispirata alla Villa Necchi di Milano.
a.t.
stats