Berlino: oltre Bread & Butter, una fashion week ricca di appuntamenti

Non solo Bread & Butter: da domani tutta la città di Berlino vivrà momenti di grande dinamismo. Nelle stesse date della rassegna ideata da Karl-Heinz Müller si svolge il salone Premium, mentre le sfilate della Mercedes-Benz Fashion Week si protraggono fino al 4 luglio.
Premium - per la prima volta aperto gratuitamente ai visitatori registrati - occuperà un edificio in Luckenwalder Straße, con un'ampia scelta di collezioni internazionali tra cui dall'Italia le new entry Allegri, Boglioli, Daniele Alessandrini, Fratelli Rossetti Limited, Marina Yachting, Mauro Grifoni e Truzzi. Il filo conduttore di questo appuntamento sarà il "Green Living". L’avanguardia troverà invece il suo hot spot nel complesso Hof96 in Torstraße, in occasione di Projektgalerie.
Quinta edizione per la Mercedes-Benz Fashion Week Berlin nei tendoni allestiti in Bebelplatz (ma anche in altre location) da domani a sabato, con un calendario costellato di realtà nazionali e internazionali: Anja Gockel, Black Coffee, Boss Orange sotto la direzione creativa di Eyan Allen, Custo Barcelona, Deanoor, Eastpak, Escada, Frida Weyer, Gant, Greenshowroom, Guido Maria Kretschmer, Kal Kühne, Kaviar Gauche, Kilian Kerner, Kunsthochschule Weißensee, Lac et Mel, Lala Berlin, Lena Hoschek, Michalsky, Michael Sontag, Mongrels in Common, Marcel Ostertag, Pablo Ramirez, Patrick Mohr, Penkov, René Lezard, Sabrina Dehoff, Scherer González, Schumacher, Smeilinener, Starstyling, Strenesse Blue, Susanne Wieber, Wunderkind e la University of Fine Arts Berlin.
Previsti vari eventi collaterali tra cui lo show del concorso per talenti emergenti Designer for Tomorrow, organizzato da Peek & Cloppenburg Düsseldorf, e un’iniziativa del Senate for Economics, Technology and Women’s Issue Berlin, giunta al terzo appuntamento e battezzata Showroom-Meile: un percorso da Unter den Linden ad Alexanderplatz, aperto al pubblico, alla scoperta di una cinquantina tra designer e artisti.
a.b.
stats